Come presentare un reclamo

Il contraente, l’assicurato, il beneficiario e il danneggiato hanno la facoltà, ferma restando la possibilità di rivolgersi all’Autorità Giudiziaria, di inoltrare reclamo per iscritto all’intermediario o all’impresa di assicurazione.

RESPONSABILE DESIGNATO DELLA GESTIONE DEI RECLAMI E FUNZIONE AZIENDALE

Dr. Manuela Mosca
La funzione della gestione reclami è strutturata nell’organizzazione aziendale.

MODALITÀ DI TRASMISSIONE DEL RECLAMO E RECAPITI

Qualora il reclamo sia inoltrato all’ intermediario può essere inviato con le seguenti modalità a uno dei seguenti indirizzi:
Posta ordinaria o raccomandata: Geas Sanità - Viale delle Milizie, 16 - 00192 Roma
Posta elettronica: reclami@geassanita.it
Posta elettronica certificata: geas-sanitasrl@legalmail.it

L’INTERMEDIARIO È TENUTO A DARE RISPOSTA SCRITTA ENTRO 45 GIORNI DALLA DATA DI RICEVIMENTO DEL RECLAMO.

Il contraente, l’assicurato, il beneficiario e il danneggiato hanno inoltre la possibilità, qualora non dovesse ritenersi soddisfatto dall’esito del reclamo o in caso di assenza di riscontro da parte dell’intermediario o dell’impresa entro il termine di legge (45 giorni dalla data di ricevimento del reclamo da parte dell’intermediario), di rivolgersi all’IVASS, Servizio Vigilanza Intermediari, Via del Quirinale, 21 - 00187 Roma (fax: 06 42133206, pec: ivass@pec.ivass.it, Info su: www.ivass.it), allegando la documentazione relativa al reclamo trattato dall’intermediario o dall’impresa preponente. L’informativa è integrata con la procedura per la presentazione dei reclami in caso di rapporti di libera collaborazione ai sensi dell’art. 22, comma 10, D.L. 179/2012 convertito in L. 221/2012.

Ultima modifica: 25 Novembre 2016